Millie Bobbie Brown racconta i suoi problemi di udito

Ha 13 anni e un enorme talento: è Millie Bobbie Brown, la piccola star dell’acclamata serie prodotta da Netflix, “Stranger Things”, che ha conquistato il cuore di tantissimi spettatori in tutto il mondo. La giovane Millie è considerata una delle attrici più promettenti del momento ed è richiestissima anche dagli stilisti, che ormai fanno a gara per vestirla.

Un enorme successo, il suo, che i problemi di salute non hanno mai pregiudicato: di recente infatti Millie ha rivelato di soffrire fin da bambina di un problema congenito all’udito che l’ha resa quasi totalmente sorda da un orecchio. Lei però, non si è mai persa d’animo:

"Era come un'ossessione per me. Quando voglio davvero fare qualcosa niente può fermarmi. Se non so come si fa a cucire, ma voglio davvero farlo, io devo cucire. Così è stato per la recitazione."

Ecco la sua risposta quando le hanno chiesto come faccia a recitare e cantare nonostante il suo problema:

“Non hai bisogno di essere brava a suonare. Non hai bisogno di essere brava a danzare o a recitare. Se ti piace fallo, se ti fa stare bene farlo, bene: fallo! Nessuno dovrebbe fermarti o impedirtelo.”

Ogni giorno Millie affronta il suo problema con spirito caparbio e grazie alla sua determinazione ha lanciato un messaggio importantissimo a chi non vuole lasciarsi condizionare dalla propria sordità. Un esempio di coraggio che, ancora una volta, dimostra quanto sia importante approcciarsi nel modo giusto ai problemi di udito ed evitare che questi prendano il sopravvento sulla nostra vita.


Prenota un controllo dell'udito

Cerchi un tecnico audioprotesista? Contattaci subito e fissa un appuntamento in uno dei nostri centri.