Eric Clapton rivela: “Sto diventando sordo”

I concerti del 2018 potrebbero essere gli ultimi della carriera di Eric Clapton. In un’intervista rilasciata alla BBC il chitarrista britannico ha rivelato di soffrire da anni di acufene, il disturbo che provoca un costante ronzio nell’orecchio, e di essere preoccupato per il futuro:

"Ho più di 70 anni e mi preoccupa la mia capacità di essere efficiente. Sto diventando sordo."

Clapton ha comunque in programma diversi concerti nei prossimi mesi, compreso quello che a luglio terrà al British Summer Time Festival di Hyde Park. A tal proposito ha dichiarato:

"Spero che le persone verranno a vedermi per qualcosa di più del fatto che sono una curiosità. So che è parte di questo, perché è straordinario anche per me essere ancora qui."

Il musicista, che il 30 marzo compirà 73 anni, soffre anche di neuropatia periferica,  disturbo che gli è stato diagnosticato nel 2016: la malattia, che colpisce mani e piedi, causa a Clapton non poche difficoltà nel suonare la chitarra.

Di recente è apparso nello show Steve Wright in the Afternoon per parlare del suo nuovo documentario "Eric Clapton: Life in 12 Bars”, che ripercorre la sua vita. A proposito Clapton ha commentato:

"Non è un film facile da guardare perché insisto a lungo su una parte difficile della mia vita, ma si vede anche c'è una luce in fondo al tunnel. Penso sia importante vedere che c'è un lieto fine, è come un concetto di redenzione."


Non sottovalutare la perdita di udito

Se sospetti di avere un calo dell'udito, contattaci: fisseremo per te un appuntamento con un nostro audioprotesista. Il controllo dell'udito è gratuito.